Encefalomielite Oppure la malattia del sonno: A Virus evitabili

Encefalomielite equina, anche comunemente noto come malattia del sonno o dormire malattia è causata da uno dei molti diversi ceppi del virus encefalomielite. Può essere estremamente pericoloso e cavalli, uccelli e anche gli esseri umani possono sviluppare la malattia del sonno, se infetti. La malattia è in realtà trasmessa dalle zanzare che mordono un uccello infetto e prendere il virus, poi mordere un essere umano, cavallo o altro uccello. Una volta che un cavallo o umano è infetto, lui o lei non può passare la malattia del sonno a un altro cavallo o persona, quindi non c’è bisogno di essere preoccupato per la trasmissione diretta ad altri. L’encefalomielite vive nelle specie di uccelli con gli uccelli più comunemente infettati essere anatre, polli, fagiani, tacchini e quaglie con i piccioni anche essere portatori della malattia. Negli uccelli il virus non è di solito fatale, ma può essere trasferito a quando un ospite umano o equino.

Il virus può colpire il cavallo in livelli di gravità diversi che spesso sono direttamente legati alla immunità del cavallo e la salute generale quando sono infettati. Nei casi lievi il cavallo può recuperare in due o tre mesi, ma nei casi più gravi la morte si manifesta generalmente in poche settimane. La varietà occidentale di encefalomielite ha tra i 24 – tasso di mortalità del 45% nei cavalli mentre il molto più grave encefalomielite orientale ha fino ad un tasso di mortalità del 90%.

I sintomi di encefalomielite possono variare in intensità da lieve letargia, appetito depresso e dormire per lunghi periodi di tempo in posizione eretta, con il labbro inferiore spalancata a mentire steso a terra e in continuo movimento le gambe in un movimento bicicletta. Il coordinamento del cavallo di solito è influenzato come il virus attacca il sistema nervoso centrale e il cavallo può vacillare, a piedi, in oggetti, hanno riflessi lenti, macinare i denti propri, nonché eseguire una febbre da lieve a grave. Come il virus progredisce il cavallo sarà in grado di deglutire e non possono essere in grado di passare dalla posizione prona. Lui o lei, di solito diventa paralizzato e la morte arriverà presto.

Non esiste un trattamento per la encefalomielite equina, una volta che il cavallo è infetto, ma una buona alimentazione e la cura può aiutare il sistema immunitario del cavallo producono anticorpi per combattere il virus. Gli alti nutrienti feed, elettroliti, integratori alimentari e un sacco di acqua dolce sono essenziali nella gestione del cavallo infetto. Mantenere il cavallo libero da ogni e tutte le condizioni di salute il più possibile è anche fondamentale mentre il corpo sta combattendo il virus. Il cavallo non deve essere sottolineato, lavorato o rimorchiata per lunghi periodi durante il trattamento. La buona notizia è che le vaccinazioni annuali primaverili seguite da un richiamo girato in una o due settimane sarà fornire la protezione necessaria per mantenere il cavallo al sicuro dal contagio virale per la stagione delle zanzare. I cavalli dovranno essere vaccinati ogni primavera, non c’è immunità trattenuto da stagione a stagione.
Encefalomielite, acquisita Malattie, Salute

Adenite sebacea: pelle secca portato alle estreme conseguenze
Miti e malintesi con cani di razza gigante
La malattia di cuore più comuni In Piccola Endocardiosis cani
Ear Wax Buildup
Sverminazione il vostro cane
Itchy occhi che cola Può Essere i primi segnali di Entropion
Emangiosarcoma Il cancro dei tessuti molli più comuni nei cani
Sindrome di Wobbler può essere catastrofico per il vostro cane di grandi dimensioni
Il futuro della razza araba
Vaccinazioni cane adulto
Sindrome di Wobbler non è sempre EPM

Leave a Reply